Assagenti News

Safety of life at sea nel Canale di Sicilia

13/06/2017

Safety of life at sea nel Canale di Sicilia

La rotta del Mediterraneo centrale continua a essere la più letale del mondo: su un numero totale di quasi 37 mila migranti arrivati in Italia via mare nel 2017, è salito a 1002, secondo le stime dell’OIM, Organizzazione internazionale per le migrazioni, il numero totale di migranti che hanno perso la vita lungo la traversata.
Nel corso del solo 2016, quando un totale di circa 181 mila migranti è stato soccorso in mare, la Guardia Costiera Italiana ha salvato quasi 36 mila uomini, i mercantili circa 14 mila.
Nel corso di questo convegno, organizzato dal Gruppo Giovani Federagenti e Confitarma e YoungShip Italia, che si terrà  nell'ambito della Genoa Shipping Week giovedì 29 giugno a partire dalle ore 16,30 nella Sala 7 Maggio della Capitaneria di Porto di Genova in via Magazzini Generali, 4, verrà approfondito, insieme alla Guardia Costiera, come vengono coordinate le operazioni di soccorso nel Canale di Sicilia, grazie anche all’ausilio delle testimonianze dei medici del Cisom, Corpo Italiano di soccorso dell’Ordine di Malta che opera a bordo dei mezzi della Guardia Costiera, e di uno degli armatori coinvolti negli interventi di salvataggio nel Mediterraneo. 
 
Interventi a cura di:
Ammiraglio Ispettore Giovanni Pettorino, Capitaneria di Porto di Genova
Dottor Edoardo Casati, capo raggruppamento Liguria Cisom - Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta
Dottor Simone Bazzurro, Coordinatore Medici Cisom Elisoccorso 1 nucleo elicotteri Guardia Costiera Sarzana
Valeria Novella, past president Gruppo Giovani Confitarma

Modera: Simone Carlini, presidente Gruppo Giovani Federagenti

Per partecipare inviare una mail a gruppogiovani@federagenti.it entro e non oltre il 27 giugno.